Tag Archive restauro

Di che colore è il cric della Fiat 500 epoca?

Tags, , , , , , , , , , , , , , ,

Restauro fanali anteriori Fiat 500

Tags, , , , , , , , , , , , , , ,

Restauro struttura dei sedili Fiat 500

Tags, ,

Restauro Fiat 500 F epoca – 8 bulloni Vi presento Ottavio

Tags, , , , , , , , , , , , , , , ,

Pulizia sacca lavavetri || Restauro Fiat 500

Tags, , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Cosa hanno in comune una Fiat 500 ed una stampante 3D? Restauro Fiat 500

Tags, , , , , , , , , , , , , , , ,

Restaurare il volante di una Fiat 500 F

Tags, , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Come restaurare la tromba del clacson della Fiat 500

Tags, , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Come restaurare un serbatoio benzina arrugginito (interno ed esterno) con Power Tank || Fiat 500

Tags, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Smontaggio e ispezione interna del serbatoio benzina | Restauro Fiat 500

Tags, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Restauro Fiat 500 | Il Volante della 500 L

Tags, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Restauro Fiat 500 | Montare le modanature sottoporta cromate🚘✨

Tags, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Restauro Fiat 500 | Rimuovere i graffi dai vetri✨🚘✨

Tags, , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Assicurazione per auto d’epoca e storiche: tutto quello che c’è da sapere

I fortunati possessori di una vettura d’epoca o di una di interesse storico, se vogliono circolare con il proprio gioiello devono sottoscrivere una polizza assicurativa. Ecco come:

Il genio all’improvviso…A mali estremi, estremi rimedi😂

Quella delle auto d’epoca è una passione che migliaia di appassionati coltivano custodendo gelosamente modelli del passato e partecipando a raduni e fiere. Ne è un chiaro esempio il Salone di auto e moto d’epoca che si tiene ogni anno a Padova, l’ultima edizione è appena andata in scena attirando moltissimi appassionati e anche tanti curiosi, tra stand pieni di “vecchie signore” e autentici pezzi rari. Chi possiede un’auto d’epoca – o di interesse storico, più avanti spieghiamo le differenze – lo fa per passione, per nostalgia o semplicemente per il piacere di avere tra le mani una vettura che ha fatto storia. Ci sono anche quelli che lo fanno per mero business, comprando e rivendendo, del resto anche questo fa parte del gioco. Ma il semplice possedere un gioiello storico non basta: il vero appassionato di auto d’epoca vuole guidarlo, partecipare ai raduni, alle rivocazioni storiche o ad una scampagnata su strade poco trafficate. E per farlo deve necessariamente assicurarlo, come previsto dal Codice della Starda. Quali caratteristiche deve avere l’assicurazione per auto d’epoca e storiche?

[…] appare evidente che un’auto d’epoca debba avere una copertura assicurativa esclusivamente se partecipa ad una manifestazione autorizzata e limitatamente al percorso della stessa. Il proprietario è tenuto a richiedere all’Ufficio Provinciale del Dipartimento per i trasporti terrestri il foglio di via e la targa provvisoria necessari a circolare. I proprietari di un’auto di interesse storico, invece, se iscritti all’ASI hanno già tutto quello che serve per assicurare il proprio vicolo. Non devono far altro che contattare una o più compagnie assicurative per richiedere un preventivo, tenendo conto che i registri storici generalmente hanno delle convenzioni per i propri iscritti.

Le assicurazioni per auto d’epoca e storiche hanno una classe di merito fissa – senza il sistema bonus/malus – prevedono la guida libera (non incide sull’assicurazione l’essere condotte da persone diverse dall’intestatario). Inoltre, i collezionisti che possiedono più auto storiche possono la “formula garage”, più conveniente rispetto alla stipula di più polizze singole. Il costo della polizza dipende da diversi fatturi, quali: cilindrata del veicolo, la RCA e la presenza di coperture complementari, l’iscrizione all’ASI, l’iscrizione alla FIVS (Federazione Italiana Veicoli Storici), esperienza del conducente e provenienza geografica

Tratto da: www.gazzetta.it/motori/la-mia-auto/31-10-2019/assicurazione-auto-d-epoca-storiche-tutto-quello-da-sapere-350895819391_amp.shtml

Tags, , , ,

Come uscita dalla fabbrica 40 anni fa

In condizioni perfette, valutata € 42.500. Ha percorso solo 104 km

Un grande interesse in tutto il mondo per la ‘vecchia’ 500 nelle sue varie generazioni e per le sue derivate, come le carrozzerie speciali da spiaggia o le elaborazioni Abarth. La 500 R in vendita in Olanda, va detto, corrisponde al sogno di ogni collezionista di auto: trovare un esemplare che sia sempre stato conservato nelle condizioni ideali (al chiuso, senza umidità, con le ruote sollevata da terra, al riparo dalla polvere) e che non abbia mai viaggiato su strada. Sul contachilometri totalizzatore di questa auto compare la cifra 104, a conferma del limitatissimo uso su strada, forse solo per andare dalla concessionaria olandese dove venne acquistata nel 1976, per poi finire direttamente nel suo garage.
Rimasta per 18 anni in questa sorta di ‘cassaforte’ la 500 R da record è poi stata acquistata nel 1994 da uno specialista di vetture Fiat che ha eliminato i piccoli segni del tempo che avevano intaccato la carrozzeria, il sottoscocca, il motore e gli interni – senza operare alcuna sostituzione – e l’ha riportata in pratica alle condizioni in cui questa 500 R è uscita dalle linee di montaggio della Fiat. Quella che il sito di Gina Classic definisce come ”senza dubbio la 500 nello stato di conservazione più perfetto” stupisce, osservando le numerose foto disponibili, proprio per le condizioni dei ‘dettagli’, come i tappetini in gomma, la bulloneria delle sospensioni, lo stato del battistrada dei pneumatici, la totale originalità delle cromature, degli accessori e dei rivestimenti, posacenere e tetto apribile in tela compresi.

Tratto da: https://whypost.blogspot.com/2015/04/fiat-500-ecco-la-piu-costosa-al-mondo.html?m=1

Tags, , , , , , ,